0Item(s)
0 Items View Cart

You have no items in your shopping cart.

Product was successfully added to your shopping cart.

Clonazione

La clonazione è una riproduzione sessuale. Le talee sono prese da una pianta madre in fase vegetativa e fatte radicare in un mezzo idroponico per crescere come pianta separata. Le piante che ne usciranno saranno identiche alla pianta madre.

La clonazione preserva le caratteristiche della vostra pianta preferita. La clonazione può creare un oceano di piante da una singola pianta, quindi è uno strumento potente per far crescere grandi raccolti, e riempirà il vostro armadio velocemente con le vostre genetiche preferite. Quando avrete trovato la pianta che vi piace e volete come "amica" per il resto della vostra vita, potrete tenere quelle caratteristiche genetiche vive per decenni e passarle ai figli dei vostri figli. Propagatele e condividetele con gli altri per avere sempre una copia nel caso la vostra linea possa morire. Un clone può essere preso almeno 20 volte da un altro clone e probabilmente più, quindi non credete al mito di ridurre il vigore della pianta. Molti rapporti indicano che non è un problema. La clonazione in ogni caso vi farà affrontare il problema dei funghi e infestanti nel vostro raccolto, quindi è importante che abbiano grande resistenza a funghi e insetti. Scegliate le piante che che vi sembrano più affidabili e replicatele su larga scala, basando la scelta sulla forma, la velocità di crescita, la resistenza agli insetti e la potenza. La qualità dello svarione, e il tipo di ebrezza che avrete è un fattore determinante.

Prendere talee per clonarle prima che la vostra pianta passi dalla fase vegetativa all'area di fioritura. I rami bassi sono tagliati per incrementare la circolazione dell'aria nelle aree sottostanti.

I cloni radicati sono spostati all'area vegetativa e nuovi cloni saranno iniziati nell'area a loro destinata utilizzando i rami bassi della pianta. Ogni ciclo di crescita necessiterà da 4 a 8 settimane quindi potrete costantemente far crescere le piante in tre stadi e raccogliere ogni 6-8 settimane.

Alcuni tipi di pianta sono molto difficili da clonare rispetto ad altri. La Big Bud è segnata come pianta che è difficile clonare. Una delle mie piante preferite, Mr.Kona è l'erba più incredibile che abbia mai fumato, ma p difficilissima da clonare. Che sfida! Ho notato altre varietà che radicano più in fretta, ma era lo stono che stavo cercando! Una volta che troviate il fattore psicoattivo, proprietà quasi allucinogene di un ibrido Indica/Sativa, non vorrete più fumare una Indica pura. Resta comunque una pianta medicinale, quindi mi piace in ogni caso coltivare un paio di varietà pure in ogni caso.

Se una pianta viene coltivata, potrete assaggiarla e decidere se vorrete o meno clonarla. Scegliete la vostra favorita tra 2 o 3 tipi di piante da clonare. Le piante che vorrete clonare possono essere rigenerate mettendole in luce costante. In alcune settimane, avrete molte talee a disposizione pronte per essere cloni che preservino i vostri gusti preferiti. Tenete sempre una madre in fase vegetativa per ogni varietà che vorrete tenere viva. Se farete fiorire tutti i vostri cloni, rischierete di uccidere la vostra varietà perché non avrete più una pianta madre. In questo modo mi è capitato di uccidere una varietà sacra in modo accidentale, fallendo la rigenerazione e la varietà morì e non avevo dato a nessun amico la varietà persa. Fui fortunato, un amico mi diede in ogni caso un clone di questa varietà per farla crescere come pianta madre per nuovi cloni.

Dopo due mesi, ogni pianta di marijuana può essere clonata. Le piante in fioritura possono essere clonate, ma la procedura può essere considerevolmente lunga. E' meglio aspettare e rigenerare le piante in fase vegetativa dopo il raccolto.

Una pianta singola dopo il raccolto può essere rigenerata e generare centinaia di talee. Prima di fare talee togliete l'azoto alla pianta per almeno una settimana in modo che la pianta non sia così verde, visto che farebbe necessitare alla radicazione più tempo. Prendere le talee dalla parte bassa della pianta (1/3) quando la sfoltite. Tagliate i germogli giovani in crescita dallo stadio vegetativo, maturate la pianta 3-5" e il diametro di 1/5-1/10 di pollice. Tagliate con un rasoio sterilizzato o un coltello x-acto e immergete il taglio del clone in acqua distillata mista a ¼ di cucchiaino di Peters 5-50-17 per ogni gallone. Poi, tagliate il fondo 2" mentre è immerso, fate un taglio diagonale. Rimuovete il clone dalla soluzione e immergetelo nella soluzione per clonazione seguendo le istruzioni sull'etichetta. Spolverate con RootToneF e mettetele in un vassoio o mezzo adatto. Le piante in fioritura possono essere clonate, ma necessiteranno di più tempo e potrebbero non avere una così alta percentuale di successo.

La clonazione è più veloce con una soluzione liquida per radicamento, in un recipiente tiepido e areato con alta umidità. Mettete le talee in cubi di lana di roccia da 1" all'interno di un vassoio coperto, funziona benissimo. In un armadio, potrete fare spazio sopra l'area di crescita, in modo che il calore della lampada scaldi il vassoio (raccolta passiva) e risparmierete le spese e la fatica di una stufa per acquario (24$) o di una stufa con termostato (costosa). Una lampada fluorescente doppia da 4" sarà perfetta. Lasciate la lampada accesa per 24 ore al giorno. Le talee dovrebbero radicare in 2-3 settimane.

Ho trovato un solo ormone per la radicazione che non fosse sopra i 10$. (Olivia Gel costava 12$ per 1.6 once. Ma cos'è questa roba, oro? Ho trovato alcuni dipNgrow per 9$, considerandomi fortunato e un vassoio e una copertura trasparente per 7$. una copertura trasparente o chiusura per greenhouse è necessaria per mantenere l'umidità al 90% (livelli greenhouse). L'ormone radicante in soluzione sembra essere più efficiente della polvere. Alcuni tipi a vostra disposizione sono: Olivia, Woods e dipNgrow.

Mescolate una soluzione per la clonazione con molto P come nutrienti (come la Peters 5-50-17) tracce di elementi e sali Epsom e immergete le piante nella soluzione seguendo le istruzioni sull'etichetta. Tutti i nutrienti sopra devono essere dati in minime quantità, 25% di quello che si userebbe normalmente per una pianta in crescita. O utilizzate una soluzione prefabbricata come la Olivia Rooting Solution. Sciroppo di mais è utilizzato come supplemento degli zuccheri necessari dalle piante durante la clonazione, visto che consiste in zuccheri di piante.

Usare anche una polvere fungicida, come la RottoneF per essere sicuri di non riempire i cloni di funghi. Questo è importante, visto che i cloni e i funghi amano le condizioni che creerete per una buona radicazione:

Luce adatta 72-80, umidità alta

In lana id roccia non avrete necessità di dare aria alla soluzione, tenete i cubi in 1/4" di soluzione per averli sempre umidi. Cercate id tenere i cloni ben spaziati e spruzzateli con acqua una volta al giorno per tenerli umidi e freschi. Togliete i cloni se mostrano malattie o stanno morendo, per tenerli lontani da quelli sani.

Un altro metodo è far galleggiare le talee in un recipiente pieno di soluzione all'interno di supporti appositi con buchi in modo che le cime e le foglie siano fuori dall'acqua. Togliete tutte le foglia più grandi, lasciate solo le foglie in alto. Areate la soluzione nel contenitore con una pompa per aria. Tenete la soluzione a 72-80 gradi per i migliori risultati. Cambiate la soluzione ogni giorno se non utilizzate la pompa in modo che l'ossigeno sia sempre a disposizione delle talee. Una settimana dopo, togliere le foglie giallognole dalle talee per ridurre la richiesta d'acqua quando le talee inizieranno a radicare.

Comprate un recipiente con un coperchio trasparente, fatto per la radicazione indoor nei negozi appositi. Dovrete mantenere l'umidità alta per i cloni. Mettete le talee in un contenitore per ghiaccio con del cellophane in cima se non volete spendere soldi in un contenitore e non scordatevi la luce.

E' anche possibile piazzare direttamente un clone in un blocco umido di argilla espansa con buchi o vermiculite in una tazza, accertatevi sempre che il medio nel quale è messa la talea sia sempre umido. I cubi Jiffy non sono raccomandati, come indicano alcuni rapporti pubblicati questi non sono adatti alla radicazione dei cloni. Mettere i cubi di partenza in soluzione. Controllare due volte al giorno per essere sicuri che i cubi siano sempre umidi e mai asciutti. Dopo circa 2-3 settimane, le radici appariranno dal basso delle piantine. A questo punto potrete trapiantarle nell'area di crescita facendo sempre attenzione alle radici esposte.

Un coltivatore ci ha scritto:

Sono riuscito ad ottenete i cloni in tutti i miei tentativi con il seguente schema:

0. Preparare le talee togliendo le foglie più grandi dalle parti che si desidera tagliare facilita la guarigione.

1. Mentre le tenete sott'acqua, fate il taglio finale in diagonale sul gambo che deve radicare.

2. 2Immergere in Rootone e immergerle 2" in profondità in una tazza da 16oz piena a metà di vermiculite e metà di perlite.

3. Spruzzate le talee con una soluzione fertilizzante MOLTO completa

4. Coprire la parte superiore del contenitore con Saran Wrap e fare piccoli buchi per la ventilazione.

5. Tenere il contenitore in temperatura mite, luce bassa e spruzzare le talee giornalmente.

6. Le talee dovrebbero radicare in circa 3 settimane.

Clonare non è così semplice come partire dai semi. Con i semi, avrete piante alte 18" in 6 settimane o meno. Con i cloni, necessiterete di 6 settimane perché le piante mettano radici e inizino la crescita. I semi sono più semplici e veloci se avete uno spazio all'interno che non sapete come utilizzare. Tenete sempre qualche seme per ogni varietà in modo da non restarne senza se le vostre piante dovessero morire tutte. La clonazione in lana di roccia sembra essere ottimale, non necessiterete della pompa per l'aria. Ho pagato 9$ per 98 cubi di lana di roccia. Un contenitore di plastica per .95$ che può contenere 77 cubi e permette ai cubi di galleggiare in una soluzione di nutrienti. Sono facilmente removibili e potrete metterli in cubi più grandi quando radicheranno.