0Item(s)
0 Items View Cart

You have no items in your shopping cart.

Product was successfully added to your shopping cart.

Fioritura

Le piante saranno indotte a fiorire o fruttificare con il ciclo di buio di 11-13 ore che simulerà l'arrivo dell'inverno durante l'autunno e l'accorciarsi dei giorni. Come conseguenza, risulta utile nelle coltivazioni indoor, ma si necessitano due aree, una utilizzata per la fase iniziale vegetativa e una che viene invece utilizzata per la fioritura o fruttificazione.

Non ci sono altri requisiti che mantenere il ciclo di buio per la fioritura senza interruzioni con luce, visto che questo potrebbe bloccare la fioritura per giorni o settimane. Una volta che la pianta sia grande abbastanza e sia matura (oltre i 12"), sono richiesti dei periodi di buio per la fioritura e per avere i frutti. Questo vi obbligherà a dotare la vostra lampada di un timer, per creare dei rigorosi intervalli di luce e buio. In una greenhouse, gli stessi effetti possono essere creati in Estate (giornate lunghe) coprendo con un lenzuolo le piante per dare periodi di notte più lunghi. Una organizzazione ben definita della copertura delle piante alla 8pm e lo scoprimento alle 8am per due settimane darà inizio alla fioritura delle vostra piante. Dopo due settimane, la vostra agenda potrà essere un po' più flessibile, ma sarà in ogni caso necessario continuare con la routine per avere una fioritura completa senza far tornare le piante alla fase vegetativa.

In Outdoor, durante la Primavera e l'Autunno le notti sono sufficientemente lunghe da indurre la fioritura. Basterà portare le piante dall'indoor all'outdoor nello stesso tempo e le piante fioriranno naturalmente. In tarda Estate, con l'avvicinamento dell'autunno sarà necessari solamente forzare la fioritura per le prime due settimane, dopo di che l'allungarsi naturale delle notti farà il resto.

Date alle piante in fioritura alimenti per piante con molto P e tenetele sempre ad uno stretto regime di luce con 12 ore di buio senza interruzioni. 13 ore di luce, 11 ore di buio possono incrementare la grandezza dei fiori permettendo alle piante di andare in fase di fioritura.

Usare periodi lunghi di buio per velocizzare la maturazione verso le fine della fioritura se la velocità è quello che vi serve (8-10 giorni). Questo ridurrà in ogni caso il raccolto. Potrete utilizzare due spazi identici se desiderate una coltivazione strettamente indoor. In una parte la luce sarà settata a 12-13 ore giornaliere e una in luce continua.

Le piante dovranno iniziare la loro fase vegetativa in luce continua e saranno mosse nella parte con ciclo di luce ombra per fiorire e maturare completamente dopo alcune settimane. Questo spazio dedicato alla fioritura potrebbe essere più grande dell'altro (vegetativo) in modo da poter tenere le piante in questo spazio per più tempo. Alcune piante possono invece essere portate all'esterno non c'è abbastanza spazio all'interno per la fioritura soprattutto quando è quasi tempo di raccolto.

Potrete creare una tenda di vinile nero o di qualsiasi materiale opaco con invece un materiale riflettente dal lato opposto per riflettere la luce sulle piante. Questa tenda può essere legata con una corda quando si lavora e può essere messa in posizione velocemente all'occorrenza per essere sicuri che le luci non vadano all'esterno.

Se la vostra costruzione è in alto, non sarà molto notabile e potrete metterla in qualsiasi stanza. I visitatori non noteranno mai lo spazio segreto almeno che non lo indichiate, visto che si troverà al di sopra del livello degli occhi e nessuna luce sarà emessa dallo stesso.

Le piante in fioritura necessitano di alti livelli di P, come una soluzione 5-50-17, ma una 10-20-10 potrebbe essere più adeguata. I nutrienti possono essere dati attraverso l'acqua alla prima fioritura. Tracce di minerali sono sempre necessarie, cercate di trovare nutrienti che le contengano, in modo da non dovere impazzire ad arricchire le vostre soluzioni. Potrete trovare tutto quello che si serve nei migliori centri per il giardinaggio e per la casa troverete soluzioni con ferro per il giardino di casa e potrete adattare queste sostanze all'uso che dovete farne. I prezzi per questi prodotti di massa è molto basso rispetto ai nutrienti creati proprio per le coltivazioni idroponiche che vengono vendute nei negozi di giardinaggio specializzati e in ogni caso funzionano ottimamente.

SOLUZIONE IDROPONICA PER FIORITURA per gallone:

1 cucchiaino di nutrienti ricchi di P come il 15-30-15 o il 5-50-17, ecc.

½ cucchiaino di sali epsom

1 cucchiaino di Oxygen Plus Plant Food (Opzionale)

1 cucchiaino di Trace Element

Non dovete stressare troppo le piante durante il PERIODO DI FIORITURA, il periodo di buio non deve essere interrotto dalla luce. Questo rallenta la fioritura a causa degli ormoni nella pianta che reagiscono alla luce. Se dovrete lavorare sulle piante durante questo periodo permettete solo una pallida luce di toccare le piante e per meno di 5 minuti. Potreste in altro modo vanificare tutta la FASE DI FIORITURA.

Una luce verde può essere utilizzata per lavorare in giardino durante il periodo di buio senza effetti negativi sulle piante. Sono vendute come lampade per la sicurezza dei neonati ma ogni lampadina verde può essere adatta. E' l'opzione migliore per mantenere il buio il tempo corretto quando non dovreste normalmente visitare la vostra coltivazione. Personalmente, lascio la luce accesa nella coltivazione dalle 7pm alle 7am così posso visitarla quando voglio durante il giorno, sia alla mattina presto prima di andare a lavorare che alla sera prima di andare a letto. Se non posso visitare la coltivazione la lascio in ogni caso fiorire in tranquillità.

Le piante in fioritura non devono essere vaporizzate spesso per non rischiare di compromettere il raccolto. Tenete i livelli di umidità bassi durante la fioritura indoor, visto che questo è il momento più delicato per le piante.

La fioritura precoce si nota 1-2 settimane dopo aver portato la luce a 12 ore al giorno. Cercate due peli bianchi emergere dai bulbi in ogni internodo. Questa è la modalità più semplice per verificare se una pianta è femmina in modo veloce. Non si può distinguere un maschio da una femmina solo dall'altezza o dalla foltezza.

3-6 settimane dopo aver tirato indietro le lampade, le vostre piante saranno coperte da bianchi pistilli che cresceranno su ogni singola pianta. Sarà letteralmente ricoperta da questi che sono i fiori maturi e che continueranno a crescere coprendo la pianta. Alcune piante lo fanno in modo indefinito fino a quando le luci non vengono rimesse. Quando sarete pronti a vedere i vostri fiori diventare maturi (e sentirete che le piante hanno abbastanza fiori), riportate le luci a 8-10 ore. Ora le piante cominceranno a maturare velocemente e dovrebbero essere pronte per il raccolto in 2-3 settimane. L'alternativa è di permettere alle piante di maturare con qualsiasi luce naturale sia a disposizione all'esterno o tenere le piante in un costante regime di luce a 12 ore durante la fioritura, il che incrementerà il raccolto, ma ci vorrà più tempo.

Le piante possono essere fatte fiorire nello stato finale outdoor, anche se i giorni sono troppo lunghi per la normale fioritura. Una volta che la pianta ha quasi raggiunto il picco i fioritura e troppo in avanti per tornare allo stato vegetativo e la fioritura finale avrà luogo senza problemi. Questo vi permetterà di sfruttare al meglio prezioso spazio interno per i prossimi cloni da far fiorire.

Cercate i peletti bianchi che si trasformeranno in rossi, arancio o marroni e i falsi bacelli (avete tolto i maschi vero?) per aumentare la resina. Quando la maggior parte dei pistilli ha cambiato colore (~80%), i fiori sono maturi per il raccolto. Non toccate quelle cime! Toccate solo le larghe foglie se volete ispezionare le cime, visto che il THC si attaccherà alle vostre dita e ridurrà la bontà del vostro raccolt