0Item(s)
0 Items View Cart

You have no items in your shopping cart.

Product was successfully added to your shopping cart.

Coltivare indoor

Uno spazio indoor limitato può in ogni caso essere utilizzato per far germinare semi; così facendo si da inizio alla parte vegetativa e si potrà continuare la maturazione ponendo le piantine all'esterno quando la primavera comincia dopo gli ultimi geli. Potrete utilizzare un armadio o una piccola parte di armadio, uno spazio nelle fondamenta o nell'attico o un bagno che non utilizzate alcune persone utilizzano un intera stanza da adibire alla germinazione.

Lo spazio dovrà essere a prova di luce, in modo che nessuna luce sospetta possa essere vista dall'esterno della casa.. Per evitare spiacevoli contrattempi.

Lo spazio dovrà essere ventilato. Aprire l'armadio può offrire abbastanza ventilazione se lo spazio non è illuminato da luci troppo grandi che generino molto calore. Separare l'aria in entrata e in uscita è la migliore soluzione. Una nella parte superiore della stanza per eliminare l'aria viziata al di fuori del tetto e una per portare aria nuova dall'esterno dei muri. Potrete utilizzare le ventole di vecchi computer che potrete trovare in qualsiasi discount di elettronica per 5$ l'una. Potrete utilizzare degli switch regolabili per l'intensità e il rumore di conseguenza. Usate del silicone per assicurare le ventole al tubo di PVC di 4-6" schiacciando attraverso il buco rotondo e sigillatelo per bene. Utilizzare molto silicone per evitare le vibrazione delle ventole a causa dell'oscillazione.

Contornate i muri con alluminio in modo da diffondere in modo migliore la luce e prevenire punti troppo caldi, oppure potrete pitturare i muri di bianco brillante per riflettere la luce. La carta d'alluminio può costarvi poco più di 20$ se comprerete alcuni rotoli da 25 metri e ricordatevi che gli specchi non sono utili per questo tipo di lavoro visto che il vetro non aiuterà le vostre necessità.

Ricoprite il pavimento di plastica nel caso che l'acqua zampilli. Preparate un impianto adatto alle vostre necessità elettriche e assicuratevi che funzioni. Utilizzate sempre protezioni e sostegni per le lampade HID in modo che siano sempre più in alto del livello del suolo nel caso che l'acqua fuoriesca. Trovate il metodo più adatto per risolvere questo possibile problema a seconda dello spazio che avrete creato.

Uno spazio sopra l'area di crescita principale potrà essere utilizzato per le talee e per germinare i semi e per le piantine. Vi permetterà in questo modo di raddoppiare lo spazio di crescita ed è una risorsa inestimabile di alimento per le piante, vaporizzatori e altri cosa. Questa area resterà sempre calda e non necessiterete di nessun ulteriore modalità per riscaldare l'ambiente e questo vi consentirà di risparmiare denaro.

Stendete una tenda a prova di luce per separare questa parte dall'area principale, quando usata per la fioritura. Questo vi permetterà luce costante nello spazio prescelto e periodi di buio nell'area principale di crescita. Il Velcro può essere utilizzato per mantenere in posizione la tenda e potrete utilizzare dei legacci per tenderla e legarla secondo le necessità. Vinile nero con la parte opposta bianca è perfetto per l'uso.

Ora necessiterete di luce. Un paio di luci da negozio saranno adatte allo scopo per iniziare con le piante all'interno e poi potrete spostarle all'esterno per crescere in una piccola growhouse. Potrete comprarle per circa 10$ l'una e solo il sostegno per 8$ l'uno. Cercate di trovarle in svendita. Utilizzate un tipo di Luce Calda e uno di Luce Bianca per avere il miglior spettro luminoso possibile per la crescita delle piante. Non utilizzate tipi di lampade per la Crescita di Lusso, visto che non vi offrono molta luce e in molte situazioni non lavorano in modo adeguato (vedere la figura). Se la luce Bianca Fredda è tutto quello che potrete trovare o permettervi, utilizzatele. Funzionano bene e sono di gran lunga le più economiche (circa 1-2$ l'una.)